SERVIZI ARIA

Prodotti e servizi per la sanificazione dell'aria di Bioh Filtrazione

L’IMPORTANZA DEI TRATTAMENTI ARIA: la qualità dell’aria come parametro imprescindibile per definire la salubrità di un ambiente

  • L’importanza della qualità dell’aria è stata riconosciuta da tempo ed il fenomeno è oggetto di numerosi studi: sono state individuate diverse famiglie di sostanze aerodisperse (batteri, funghi, virus, pollini) che, oltre certi livelli di concentrazione, risultano nocive per la salute.
  • In particolar modo, è emersa la pericolosità delle particelle ultrafini, corpuscoli che, in virtù delle loro piccolissime dimensioni (<0,1 micron), sono facilmente inalati.
  • Le particelle ultrafini, generate dalla combustione dei veicoli e dagli scarichi di raffinerie e impianti industriali, si depositano nei polmoni e vengono assorbite dal sangue. Pertanto, sono state collegate a diverse patologie pericolose come asma, attacchi di cuore, ictus e persino il cancro.
  • Emerge quindi la necessità di mettere in atto trattamenti aria che garantiscano il trattenimento di queste particelle ultrafini così pericolose per la salute.
legionella
  • BIOH FILTRAZIONE offre un’ampia gamma di trattamenti aria. In particolare, proponiamo servizi di monitoraggio ed analisi della qualità dell’aria per valutare la presenza di contaminanti chimici, fisici e microbiologici di ogni dimensione, sia dispersi nell’ambiente, sia all’interno degli impianti di condizionamento.
  • A seconda dei rischi e delle criticità riscontrate, siamo quindi in grado di offrire soluzioni personalizzate al fine di garantire la corretta purificazione dell’aria.
  • I nostri servizi sono in grado di garantire la salubrità di qualunque ambiente indoor: uffici, case, scuole, mense, centri commerciali, sale cinematografiche, ambulatori, sale d’attesa, ospedali, mezzi di trasporto (navi, treni, aerei)…

TRATTAMENTI ARIA proposti da BIOH:

Offriamo servizi di monitoraggio ed analisi della qualità dell’aria per rilevare la presenza di contaminanti e garantire la salubrità di qualsiasi ambiente indoor.

A seconda delle criticità e dei rischi per la salute riscontrati, proponiamo soluzioni personalizzate che possano garantire la corretta purificazione dell’aria.

Nel nostro lavoro, in materia di Indoor Air Quality facciamo riferimento agli standard EN779:2012, EN13779:2007, ISO 16890, al fine di analizzare l’impatto sulla salute delle principali sostanze presenti negli ambienti indoor, e le conseguenze in termini di costi sanitari ed aziendali. Sempre di più infatti si rivela necessaria una corretta definizione di “risk assessment“ che, attraverso una strumentazione idonea per il monitoraggio di gas e particelle aerotrasportate, permetta di comprendere quali sostanze contaminanti siano presenti in un luogo di lavoro, la loro concentrazione e le relative sorgenti

L’IMPORTANZA DEI TRATTAMENTI ARIA: la qualità dell’aria come parametro imprescindibile per definire la salubrità di un ambiente

Normative Vigenti:

Regione Molise  L.R. 15 del 13/7/2011 /07.09.11 Norme per la prevenzione della diffusione delle malattie infettive
Presidenza del Consiglio (Conferenza Unificata) : Atto 124/CU/18.11.10 Linee di indirizzo per la prevenzione nelle scuole dei fattori di rischio indoor per allergie e asma
Legge Regionale Basilicata n. 17/29.06.2009 Norme per la prevenzione della diffusione delle malattie infettive
Legge Regionale Lombardia n. 33/30.12.2009 Testo Unico delle Leggi Regionali in materia di Sanità Articolo 59
Decreto attuativo reg. Lombardia 1751/24.02.09 Prevenzione Legionellosi
Legge Regionale Lombardia 38/30.12.08 Prevenzione malattie infettive Articolo 2
Legge Regionale Puglia 45/23.12.08 Norme in materia sanitaria Articolo 10
Reg. Emilia-Romagna Delibera 1115 del 21.07.2008 Estratto delle Linee guida regionali per la sorveglianza ed il controllo della Legionellosi
Decreto Legislativo n. 81/2008 Testo Unico – Appendice IV – Requisiti dei luoghi di lavoro articolo 1.9* Microclima
Conferenza Stato Regioni Manutenzione impianti di climatizzazione del 5/10/06
Legge Regionale Regione Liguria n. 24 del 2/2/2004 Sanzioni
Legge Regionale Regione Liguria n. 24 del 9/5/2003 Regolamento di attuazione della Legge Regionale n. 24 (disciplina per la costruzione, installazione, manutenzione e pulizia degli impianti aeraulici)
Legge Regionale Regione Liguria n. 24 del 2/7/2002 Disciplina per la costruzione, installazione, manutenzione e pulizia degli impianti aeraulici
Legge Regionale Regione Liguria n. 24 del 5/4/2002 DGR 326 – approvazione delle linee guida inerenti la sorveglianza della legionellosi in Liguria
Min. Sanità La tutela e la promozione della salute (27/09/2001)
Legionellosi – 4/4/2000 Linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi
Dcr. Legislativo n. 626 (19/09/1994) Articolo 32/33












CONDOTTO ARIA copia

  • PERCHE’ PULIRE UN IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO?
  • 1. Perché un ambiente di lavoro sano riduce le assenze per malattia ed elimina la possibilità che si diffondano infezioni batteriche
  • 2. Per ottenere un risparmio energetico e una migliore efficienza degli impianti.Infatti:
  • – La pulizia delle batterie dopo un anno di utilizzo produce risparmio  energetico grazie all’amento della portata dell’aria e ad un miglioramento  della capacità di trasferimento di calore (Ashrae Journal, November 2006)
  • – L’accumulo di particolato su altri componenti del sistema incrementa la  perdita di energia
  • – L’accumulo di polveri sulle pale dei ventilatori altera il profilo delle pale  stesse e le rende meno efficienti, per cui si registra una minore portata
  • – Lo sporco aumenta il peso delle pale del ventilatore in modo tale da rendere  necessaria una maggiore energia per farle girare e lo stesso discorso è  applicabile ai deflettori delle curve, alle alette delle bocchette o degli  anemostati, etc..

SCHEMA RELATIVO ALLA PERODICITÀ DEGLI INTERVENTI DI BONIFICA E SANIFICAZIONE:

Il datore di lavoro deve rispettare le normative vigenti riguardo la tutela della salute negli ambienti di lavoro (D.Lgs. 81/08), la cui inottemperanza è reato
** Negli impianti dotati di umidificatori supplementari è consigliata una
frequenza di controllo superiore, pari a due volte l’anno.

Schema relativo alla perodicità degli interventi di bonifica e sanificazione
Classificazione d’uso dell’edificio      UTA**           Condotto      mandata       Condotto      ripresa   
Industriale 1 anno  1 anno    1 anno
Residenziale 1 anno 2 anni   2 anni
Commerciale 1 anno 2 anni   2 anni
Sanitario 1 anno  1 anno   1 anno
Marittimo 1 anno 2 anni  2 anni












TECNOLOGIE INNOVATIVE PER I TRATTAMENTI ARIA:

Proponiamo alla clientela sistemi e tecnologie innovative, utili per la difesa personale dalle contaminazione batteriche ambientali fonte di esposizione giornaliera ai rischi infettivi e alle epidemie stagionali.

Il nostro Servizio è lo strumento ideale per chi desidera avere un ambiente di lavoro e di vita con “Rischio Infettivo Minimo” garantendo e certificando la risoluzione dei problemi di contagio proponendo la prevenzione e controllo del rischio biologico negli impianti aeraulici.

Nel dettaglio come interveniamo:

  •  – SERVIZIO DI MONITORAGGIO ED ANALISI
  •  – SERVIZIO DI PULIZIA, BONIFICA E SANIFICAZIONE
  •  – SERVIZIO POST INTERVENTO

La qualità dell’aria ambiente costituisce una ulteriore fondamentale componente del benessere e della salubrità delle condizioni ambientali.

La sua importanza è stata riconosciuta da tempo e sono stati condotti numerosi studi ed esperienze per l’analisi del fenomeno. Sono state individuate diverse famiglie di sostanze aerodisperse che, al di sopra di certi livelli di concentrazione, risultano nocive per la salute e su di esse si sono orientate le ricerche ai fini della tutela delle condizioni ambientali.

I microrganismi sono costituiti da batteri, funghi, virus, polline che aderiscono alle particelle di polvere nell’aria e vengono inalati dalle persone. Producono numerose affezioni dermatologiche, allergiche e malattie delle vie respiratorie; non di rado sono responsabili di patologie più generali.

In particolare va ricordata la Legionella pneumophila (Decreto n° 1751 del 24/02/2009 – Regione Lombardia), uno degli organismi che più di frequente si ritrovano nei bacini delle torri di raffreddamento, delle centrali di trattamento d’aria, ecc. Essa può indurre gravi affezioni delle vie respiratorie (polmonite atipica) che in alcuni casi può rivelarsi letale.

AGENTI EZIOLOGICI MALATTIA
– Legionella Pneum. Morbo del legionario, Febbre di Pontiac
– Aspergillum Fum. Aspergillosi Polm.
– Microbatterio TBC Tubercolosi
– Actinomicetes Term ed altri funghi Alveoliti, Polmoniti se ipersensibilità (febbre da umidificatori)
– Virus Influenza, Sinusite, Laringite, Dermatite
– Virus e batteri, Artropodi, Polveri Infiammazioni delle prime vie aeree, Asma
– Animali domestici, Funghi Allergie, Malattie da parassiti degli animali

SERVIZI DI MONITORAGGIO/ANALISI

  • BIOH FILTRAZIONE propone servizi completi di monitoraggio della qualità dell’aria che consentono di stilare una valutazione scientifica dell’Indoor Air Quality (IAQ) e di stabilire la condizione igienico-sanitaria dell’impianto di condizionamento.
  • Per effettuare un’analisi completa e redigere una relazione corredata di descrizione dei lavori per la messa a norma dell’impianto stesso, effettuiamo:

SOPRALLUOGO

  • Sopralluoghi e accertamenti ampi e dettagliati, che ci consentono di avere una visione complessiva dell’impianto aeraulico e di elaborare un progetto di bonifica che includa tutti i trattamenti aria necessari.
  • Acquisizione di documenti e/o tavole progettuali per un miglior inquadramento planoaltimetrico dello sviluppo delle condotte e delle macchine asservite.

ISPEZIONI

Ispezioni propriamente visive delle diverse componenti dell’impianto aeraulico attraverso l’utilizzo di sonde ottiche collegate ad un monitor e ad un videoregistratore. Ciò ci consente di stendere una relazione dettagliata sullo stato dell’impianto e sulla metodologia dell’intervento.

CAMPIONAMENTI

  • Campionamenti sull’aria e sulle superfici dell’impianto, al fine di individuare la presenza di batteri, virus, muffe, lievi e vari elementi contaminanti.
  • Determinazione quantitativa del particolato e dei contaminanti depositati sulle superfici interne dell’impianto[1].

ANALISI

Per l’analisi dei tamponi ci affidiamo a laboratori di analisi certificati, che effettueranno analisi microbiologiche UFC (conta totale) e Analisi Microbiologiche delle Muffe e dei Lieviti

[1] In caso di condotte non porose e prive di rivestimento interno questa analisi può essere condotta secondo il metodo della determinazione su unità di superficie (NADCA VACUUM TEST).

SERVIZI DI PULIZIA, BONIFICA E SANIFICAZIONE

attrezzature aria
  • BIOH FILTRAZIONE propone una vasta gamma di trattamenti aria (servizi e prodotti) per rimuovere totalmente allergeni, polveri, muffe e batteri dagli impianti, per ristabilire la salubrità degli ambienti e per eliminare i rischi di infezioni alle vie respiratorie (ad es. Legionellosi)[1].
  • Offriamo soluzioni personalizzate: selezioniamo le apparecchiature e pianifichiamo tecniche e i metodi di controllo più adeguati a seconda dei rischi ambientali e tecnici della struttura che sono stati riscontrati in fase d’ispezione.
  • Il nostro servizio include:
  • ⇒ Fornitura, installazione e manutenzione di apparecchiature per la filtrazione e la depurazione aria;
  • ⇒ Fornitura, installazione e manutenzione di impianti di diffusione indoor;
  • ⇒ Fornitura di kit di autocontrollo;
  • ⇒ Fornitura di prodotti disinfettanti per superfici e impianti;
  • ⇒ Pulizia tecnica e trattamento antimicrobico di tutte le componenti    dell’impianto aeraulico: Unità di Trattamento dell’Aria (UTA), Split,  condotti,  filtri,  estrattori e scambiatori dell’aria, delle valvole, delle canalizzazioni di mandata, ripresa ed estrazione.
  • Una volta completato il servizio di sanitizzazione, effettuiamo una serie di campionamenti per verificare, tramite analisi microbiologiche, l’efficacia dell’intervento appena effettuato.

[1] I NOSTRI SISTEMI DI BONIFICA SEGUONO LE LINEE GUIDA INDICATE NELL’ACR 2006 DELLA NADCA (NATIONAL AIR DUCT CLEANERS ASSOCIATION).

POST INTERVENTO

  • CERTIFICAZIONE
  • I tecnici di BIOH rilasciano una Relazione Tecnica con Certificazione della bonifica e disinfezione dei condotti rilasciata da parte del Laboratorio d’Analisi ed il Certificato con la descrizione dei lavori eseguiti, corredato dalle analisi di laboratorio effettuate sui campioni, prima e dopo l’intervento.
  • PIANO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA
  • Una volta ristabiliti i livelli di pulizia ed igiene degli impianti è comunque importante, secondo le diverse casistiche e tipo di impianto, programmare un’attività di manutenzione ordinaria. Una pulizia regolare dei condotti assicura diversi vantaggi in termini di condizioni igieniche e salubrità dell’aria, di resa delle unità di trattamento e anche di risparmio economico.
  • BENEFICI POST INTERVENTO
  • ⇒ Rispetto delle normative vigenti (D.Lgs. 81/08 e normative regionali)
  • ⇒ Risparmio sui costi dovuti alle assenze del personale per affezioni e disturbi causati dalla permanenza in ambienti “malati”
  • ⇒ Eliminazione della possibilità di contaminazioni batteriche
  • ⇒ Riduzione del rischio di vertenze sindacali per il datore di lavoro
  • ⇒ Migliore resa dell’impianto
  • ⇒ Risparmio energetico
  • ⇒ Riduzione nel medio e lungo termine dei costi di manutenzione degli impianti.
  • Oltre ai benefici per la salute e il benessere dei propri dipendenti, notevoli sono i benefici in termini economici di cui può avvantaggiarsi un datore di lavoro: l’INAIL prevede infatti una riduzione tariffaria per gli interventi di miglioramento delle condizioni di sicurezza e salubrità nei luoghi di lavoro.
Prodotti e servizi per la sanitizzazione dell'aria di Bioh Filtrazione

EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol