TRATTAMENTI DI MANUTENZIONE DIALISI

  • In caso di insufficienza renale, è la dialisi ad espellere dall’organismo le scorie ed i liquidi che i reni non sono più in grado di rimuovere.
  • In un anno, il paziente dializzato entra in contatto con circa 20.000 litri d’acqua alla settimana.
  • La qualità dell’ACQUA DIALITICA è di fondamentale importanza. L’acqua per dialisi deve essere microbiologicamente pura, non deve presentare agenti patogeni né sostanze inquinanti che possano complicare il quadro clinico del paziente.
  • Pertanto, BIOH FILTRAZIONE ha integrato il suo catalogo con servizi e prodotti pensati specificatamente per la manutenzione dialisi.
  • Sottoponiamo l’acqua dialitica a un trattamento specifico che consta di diverse fasi.
  • I parametri chimico-fisici dell’acqua sono normalizzati durante una prima fase di pretrattamento.
  • Successivamente, la dissalazione ad osmosi inversa consente di ottenere elevatissime purezze chimiche, fisiche e biologiche.
dialisi-2 Manutenzione Dialisi
  • IL PRETRATTAMENTO dell’acqua dialitica ha lo scopo di correggere i problemi fisico-chimici e biologici dell’acqua in ingresso al dissalatore.
  • Il processo di pretrattamento normalmente comprende molteplici fasi.
  • ⇒La clorazione, attuata tramite un accurato dosaggio di ipoclorito di sodio, inibisce la crescita microbiologica.
  • ⇒La pre-filtrazione elimina le impurità fisiche e i sedimenti mediante l’utilizzo di filtri a sabbia quarzifera.
  • ⇒Il gruppo di accumulo e di rilancio aumenta il tempo d’azione del cloro sull’acqua, potenziandone l’azione disinfettante.
  • ⇒L’addolcimento si avvale di resine scambiatrici di ioni per sostituire ioni di calcio e magnesio con ioni di sodio.
  • ⇒La declorazione, mediante filtri a carboni vegetali attivi, rimuove i residui di cloro e altre sostanze inquinanti normalmente presenti nell’acqua.
  • ⇒La microfiltrazione, tramite filtri a cartuccia da 5 micron, protegge le pompe e le membrane osmotiche dei dissalatori da corpuscoli e frammenti.
  • dialisi
  • La DISSALAZIONE AD OSMOSI INVERSA è la fase che più condiziona il risultato finale dell’intera linea depurativa.
  • Rappresenta a tutt’oggi la tecnologia più efficace e sofisticata per la rimozione del sale e delle altre sostanze presenti nelle acque.
  • Sfrutta le proprietà di speciali membrane sintetiche, che ad alte pressioni possono essere permeate solo da molecole di acqua microbiologicamente pura.
  • Con la configurazione in bi-osmosi, inoltre, i due dissalatori operano operare in serie. L’acqua processata dal primo dissalatore va così ad alimentate il secondo, consentendo alla fine del processo di ottenere acqua purissima.
dialisi-3-1 Manutenzione Dialisi

BIOH FILTRAZIONE fornisce sistemi a capsula e cartuccia per il trattenimento assoluto di batteri ed endotossine, con speciale membrana da 0,1 micron caricata positivamente. Tali dispositivi sono dispositivi medici in classe 2b applicabili in posizione post osmosi oppure a monte dei reni artificiali.

 

BIOH FILTRAZIONE E’ IN GRADO DI FORNIRE ASSISTENZA E MANUTENZIONE A TUTTI I SISTEMI DI DIALISI E DI TUTTE LE MARCHE.

dialisi4 Manutenzione Dialisi

EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol
CHIUDI
CLOSE